Condizioni Generali

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI WEB MARKETING –– STESURA 001 del 18.10.2022

INDICE

  1. Premesse  
  2. Definizioni
  3. Interpretazione
  4. Oggetto del Contratto
  5. Conclusione del Contratto
  6. Corrispettivi e modalità di pagamento
  7. Attivazione ed Erogazione del Servizio
  8. Durata
  9. Dati del Cliente
  10. Modifiche Delle Condizioni Contrattuali Del Servizio
  11. Obblighi E Limitazioni Di Responsabilità di Seed Agency
  12. Obblighi del Cliente
  13. Referenti
  14. Cessione del contratto
  15. Recesso anticipato 
  16. Clausola risolutiva espressa – Risoluzione per inadempimento
  17. NDC
  18. Diritti esclusivi di proprietà
  19. Disposizioni Generali
  20. Trattamento dei dati
  21. Nomina responsabile del trattamento
  22. Norme applicabili
  23. Legge applicabile e foro competente   

 

Le presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO, unitamente alle condizioni particolari di contratto contenute nel Contratto di fornitura di servizi e/o nella nota di lavoro/preventivo, disciplinano le modalità e i termini di erogazione e fruizione dei servizi descritti nelle schede reperibili al sito internet https://www.seed.digital ed erogati dalla società Seed Digital Srl, con sede legale in Milano, Corso Vercelli 9 P. IVA 12614570963 e PEC: seed.digital@pec.it.

L’accettazione delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO è requisito necessario ed indispensabile per l’erogazione e fruizione dei SERVIZI offerti da Seed Digital Srl.

Con l’accettazione delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO, il CLIENTE dichiara di aver preso visione, di aver ben compreso ed accettato tutte le clausole contrattuali ivi presenti e si impegna, sin d’ora, a prendere visione ed accettare tutte le eventuali modifiche, integrazioni e/o aggiornamenti alle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO, che verranno in futuro adottate da Seed Digital Srl e pubblicate sul sito web: https://www.seed.digital con numero di revisione progressivo.

L’invalidità di una o più clausole delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO, non comporterà l’invalidità delle rimanenti clausole né delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO nel loro insieme.

Le condizioni di cui in appresso si intendono applicabili a ogni ordine, salvo che in esso sia fatta espressa deroga con condizioni particolari.

La compilazione e la successiva trasmissione a Seed Digital Srl del presente modulo costituisce integrale accettazione da parte del Cliente delle presenti Condizioni Generali, nonché del contenuto dei documenti, delle norme, delle disposizioni e delle procedure da esse richiamate, rendendole vincolanti nei confronti del Cliente anche prima della conclusione del contratto

 

Art. 1 – PREMESSE

Le premesse che precedono nonché gli Allegati uniti alle presenti CGS ne costituiscono parte integrante ed essenziale.

1.1 Le condizioni generali di servizio disciplinano – unitamente alle condizioni particolari di cui al contratto di fornitura di servizi, nelle quali sono specificamente descritte ed individuate le condizioni del servizio, le caratteristiche tecniche ed i corrispettivi di pagamento – il rapporto di fornitura dei servizi di Web Marketing

1.2 Le presenti Condizioni Generali sono state redatte e predisposte in osservanza ed in conformità alle disposizioni contenute nel D.lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) e nella L. 40/2007 (Misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo di attività economiche e la nascita di nuove imprese); esse hanno portata di carattere generale e potranno subire le modifiche rese necessarie da successive disposizioni di legge e/o regolamenti.

ART. 2 – DEFINIZIONI

Tutti i termini ed i concetti tecnici ed informatici utilizzati nel presente contratto s’intendono noti alle parti.

In aggiunta ai termini definiti in altre parti del presente Contratto, i termini e le espressioni contraddistinti con lettera iniziale maiuscola qui di seguito, hanno i seguenti significati:

2.1. Seed Digital Srl, con sede legale in Corso Vercelli 9, Milano P. IVA 12614570963 e PEC: seed.digital@pec.it.: ossia la web agency che eroga i SERVIZI oggetto delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO;

2.2. Fornitore: Seed Digital Srl, con sede legale in Corso Vercelli 9, Milano P. IVA 12614570963 e PEC: seed.digital@pec.it. ossia la web agency che eroga i SERVIZI oggetto delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO;

2.3 Cliente: il soggetto, persona fisica, giuridica o ente (pubblico o privato), che richiede l’erogazione dei SERVIZI oggetto delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO. A tal riguardo si precisa che il rapporto con il CLIENTE è disciplinato dalla normativa di cui D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 c.d. “Codice del Consumo” esclusivamente nel caso in cui il CLIENTE sia una persona fisica, che acquista per scopi personali estranei alla propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta.

2.4 Terze parti: i soggetti terzi che possono erogare i SERVIZI in partnership con Seed Digital Srl.

2.5 Servizi: i servizi offerti da Seed Digital Srl disponibili e acquistabili alle condizioni stabilite nelle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO e nel Contratto di Fornitura di servizi e nella nota di lavoro/preventivo.

Eventuali SERVIZI non menzionati all’interno delle presenti CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO potranno essere erogati nei termini e alle condizioni stabilite da Seed Digital Srl con apposito contratto.

Si precisa che i SERVIZI possono essere erogati anche da TERZE PARTI e in tal caso Seed Digital Srl non risponde per eventuali disservizi o quant’altro connesso dalla mancata e/o non corretta erogazione dei SERVIZI da parte delle medesime TERZE PARTI e degli eventuali conseguenti danni.

2.6 Contratto di fornitura: il modulo redatto da Seed Digital Srl sottoscritto dal CLIENTE che riporta le condizioni particolari di ciascun contratto.

2.7 Preventivo/Nota di lavoro: il documento redatto da Seed Digital e sottoscritto dal CLIENTE che, unitamente o in alternativa al CONTRATTO DI FORNITURA, riporta le condizioni particolari di ciascun contratto.

2.8 SEO: acronimo di “Search Engine Optimization” è un servizio di ottimizzazione di siti web sui motori di ricerca ossia l’insieme di tutte le attività strategiche ed operative, che consentono ad un soggetto di rendere visibili i contenuti di un sito web tra i risultati organici dei motori di ricerca per il tramite di determinate parole chiave ricercate dagli utenti. Il servizio di ottimizzazione di un sito web è un processo continuativo, che si sviluppa e si modifica in base a quelle che sono le policy dei motori di ricerca ed i loro cambiamenti nel tempo.

2.9 CRO: acronimo di “Conversion Rate Optimization” è l’insieme organico di tecniche, diagnostiche e sperimentali, volte a ottenere miglioramenti misurabili del tasso di conversione dei siti web.

2.10 WEB ANALYTICS: è l’insieme di tecnologie e metodologie che permettono di conoscere meglio gli utenti del proprio sito, i dati di interazione sui social network in cui l’azienda è presente, le informazioni sugli strumenti mobile che fanno parte della presenza digitale. Tali dati assumono grande valore se aggregati e riferiti a tutti gli utenti del sito perché permettono di valutare il successo o l’insuccesso delle azioni di marketing intraprese.

2.11 SEA: Acronimo di “Search Engine Advertising” è un servizio di promozione delle proprietà digital dei clienti (a titolo esemplificativo sito web, app, mappe di Google My Business) sui motori di ricerca.

2.12 CGS: Condizioni Generali di Servizio – ovvero il presente documento e le sue successive revisioni identificate con numero periodico progressivo.

2.13 Codice Civile: il codice civile italiano, approvato dal Regio Decreto del 16 marzo 1942, n. 262;

2.14 Background”: indica tutte le conoscenze, informazioni nonché ogni bene immateriale protetto ai sensi della normativa nazionale, comunitaria e internazionale in materia di proprietà intellettuale e industriale, realizzati o comunque conseguiti da una Parte prima dell’avvio dell’accordo di fornitura.

2.15 Sideground: indica tutte le conoscenze, informazioni nonché ogni bene immateriale protetto ai sensi della normativa nazionale, comunitaria e internazionale in materia di proprietà intellettuale e industriale realizzati o comunque conseguiti da una Parte durante il periodo di efficacia del presente Accordo ma non in esecuzione dello stesso;

2.16 Diritti di proprietà industriale: indica la disciplina dettata dal d.lgs. 10 febbraio 2005 n. 30 e successive modificazioni ovvero il Codice di Proprietà Industriale (C.P.I.) con riguardo ai marchi e agli altri segni distintivi, anche di fatto, alle indicazioni geografiche, le denominazioni di origine, le opere del disegno industriale, le invenzioni, i modelli di utilità, le informazioni aziendali riservate (know-how).

2.17 Diritti di Proprietà Intellettuale: indica la disciplina dettata dalla l. 22 aprile 1941, n. 633 – Protezione del diritto d’Autore e di altri diritti connessi al suo esercizio – e successive modificazioni con riguardo alle opere dell’ingegno di carattere creativo che appartengono alla letteratura, alla musica, alle arti figurative, all’architettura, al teatro ed alla cinematografia, ivi inclusi i programmi per elaboratore, le banche dati e le opere del disegno industriale.

Art. 3 – INTERPRETAZIONE

3.1 Un “Allegato” sarà interpretato, salva eventuale diversa indicazione, come un riferimento ad un allegato alle presenti condizioni generali;

3.2 Un “Articolo”, un “Paragrafo” o una “Premessa” sarà interpretato, salva eventuale diversa indicazione, come un riferimento ad un articolo, ad un paragrafo o ad una premessa delle presenti condizioni generali;

3.3 I termini indicati al singolare includono il plurale e viceversa. I termini che denotano un genere includono l’altro genere, salvo che il contesto o l’interpretazione indichino il contrario;

3.4 I titoli e le intestazioni delle presenti CGS sono inseriti solo per comodità e non hanno influenza sull’interpretazione delle rispettive pattuizioni delle Condizioni stesse;

ART. 4 – OGGETTO DEL CONTRATTO

4.1 Seed Digital Srl a fronte del pagamento previsto in relazione alla tipologia di servizio, come pubblicato all’interno del suo sito e meglio definito nella nota d’ordine, fornisce servizi di Web Marketing (a titolo esemplificativo Seo / Sea/ Cro / Web Analitycs) nel rispetto delle norme di legge.

Ulteriori e più specifiche attività da parte di Seed Digital Srl potranno essere richieste dal CLIENTE alle condizioni economiche singolarmente pattuite; ad esempio il servizio di manutenzione post vendita dovrà essere oggetto di specifica contrattualizzazione; in caso contrario il servizio non potrà essere erogato

Seed Digital Srl svolgerà la sua attività in assoluta autonomia operativa, senza vincoli di orario e di presenza, senza dover sottostare ad alcun potere gerarchico e disciplinare da parte del CLIENTE.

Per ogni tipologia di servizio le condizioni tecniche sono descritte e pubblicate nella pagina web del fornitore

di seguito indicata: https://www.seed.digital e relative sottosezioni nonché nella nota di lavoro inviata in uno con il contratto di fornitura o in sua alternativa.

4.2. Con il Contratto Seed Digital Srl assume un’obbligazione di mezzi e non di risultato; pertanto non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile nel caso in cui:

– non avvenga l’effettivo inserimento del sito negli indici dei principali motori di ricerca, in quanto Seed Digital Srl garantirà unicamente la relativa corretta segnalazione;

– la tempistica necessaria affinché il sito sia recensito ed inserito in uno o più indici non sia immediata e comunque inferiore a 3 (tre) mesi, in quanto la medesima è da considerarsi variabile in ragione delle categorie e degli editori. In tal caso, il Cliente autorizza sin d’ora Seed Digital Srl ad effettuare, all’occorrenza, una nuova registrazione al fine di ovviare alla problematica descritta eventualmente insorta, senza che ciò comunque implichi alcun obbligo per Seed Digital Srl;

–  il sito del Cliente non risponda a specifici requisiti, salvo che questi non siano stati oggetto di apposita pattuizione contrattuale e siano condizione “sine qua non” della funzionalità/creazione del sito;

– il Servizio, in caso di rinnovo, venga aggiornato in funzione di eventuali cambiamenti di algoritmi di funzionamento effettuati dai motori di ricerca di riferimento.

4.3 Sono da escludersi dalla fornitura dei Servizi tutti quei siti che trattino di prodotti, servizi e dal contenuto attinente a tabacco e sigarette, armi, droghe, prodotti che aiutino a superare esami tossicologici, prodotti di marca contraffatti, farmaci che richiedano prescrizione medica, documenti falsi, fuochi d’artificio e dispositivi pirotecnici, gioco d’azzardo, siti di pirateria informatica, mod chip e sistemi di decodifica, cure miracolose, dialer, richiesta di fondi, contenuti razzisti e violenti, prostituzione.

ART. 5 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

5.1 Il Contratto si conclude alla data del corretto e puntuale ricevimento da parte di Seed Digital Srl del Modulo Contrattuale, sottoscritto dal Cliente in ogni sua parte unitamente al ricevimento della conferma circa l’intervenuto pagamento del corrispettivo per il tipo di servizio prescelto dal Cliente secondo le scadenze meglio individuate nella nota di lavoro e/o nel contratto di fornitura e/o negli articoli seguenti delle presenti condizioni;

5.2 L’accettazione e l’inoltro del Contratto da parte del Cliente può essere eseguita con modalità online ( mail o PEC), oppure in via cartacea tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo: Seed Digital Srl, con sede legale in Corso Vercelli 9 – Milano o agli indirizzi alternativi eventualmente indicati nella nota d’ordine o contratto di fornitura. Resta inteso che decorsi 7 giorni dalla data di scadenza della prima fattura emessa, in assenza del ricevimento da parte di Seed Digital Srl del pagamento nei termini sopra indicati, l’ordine sarà annullato e cancellato, senza alcun preavviso, oppure in caso il servizio sia già stato attivato, verrà sospeso, sino al ricevimento dell’importo portato dalla fattura. Il Cliente prende atto ed accetta che non potrà avanzare alcuna pretesa nei confronti di Seed Digital Srl e la solleva, ora per allora, da qualsiasi responsabilità in riferimento all’annullamento dell’ordine o alla sospensione del servizio. Le somme eventualmente ricevute in pagamento da Seed Digital Srl in riferimento ad un ordine annullato saranno restituite al Cliente con le modalità ed i termini indicati al successivo Art. 6 paragrafo 6.5 e al quale integralmente si rinvia anche in riferimento all’ipotesi di perdita credito.

5.3. Il cliente garantisce che le informazioni personali indicate nella conferma d’ordine sono aggiornate, complete e veritiere. Il cliente si impegna altresì a comunicare tempestivamente eventuali variazioni dei propri dati affinché questi siano costantemente aggiornati.

5.4. Il Cliente concorda e conviene che qualora lo stesso fornisca informazioni false, inaccurate, non attuali o incomplete ovvero qualora il fornitore ritenga, in base ad una propria valutazione discrezionale, che le informazioni fornite siano false, inaccurate, non attuali o incomplete, il fornitore stesso avrà il diritto di subordinare l’efficacia del contratto alla verifica di detti dati, dandone comunicazione al cliente a mezzo e-mail e/o posta elettronica certificata.

Successivamente alla conclusione del contratto l’utente concorda e conviene che qualora il Fornitore venisse a conoscenza che le informazioni fornite sono false, inaccurate, non attuali o incomplete il Fornitore avrà altresì il diritto di avvalersi del diritto di cui agli artt. 12 e 13, oltre alla sospensione del servizio.

6) CORRISPETTIVI E MODALITÀ DI PAGAMENTO

6.1 Il pagamento del corrispettivo del Servizio ordinato, e degli eventuali costi accessori necessari alla sua erogazione, deve essere eseguito dal Cliente secondo le modalità indicate nel contratto di fornitura o nella nota di lavoro.

Il prezzo del Servizio è individuato in base al preventivo pattuito tra le parti.

A tutti gli importi fatturati sarà applicata l’Iva dovuta che, unitamente a qualsiasi altro onere fiscale derivante dall’esecuzione del contratto, sarà a carico del Cliente. In ogni caso, il Cliente dichiara espressamente di sollevare ora per allora Seed Digital Srl da ogni e qualsiasi responsabilità derivante dalle transazioni o dai pagamenti effettuati.

6.2 In caso di pagamento con bonifico bancario, il Cliente dovrà indicare in maniera univoca e corretta il numero d’ordine ed il nome del Servizio acquistato nella relativa “causale”; in assenza di una corretta ed univoca indicazione, Seed Digital Srl non potrà essere ritenuta responsabile della mancata imputazione del pagamento al Servizio richiesto dal Cliente e quest’ultimo non potrà avanzare alcuna pretesa o richiesta di risarcimento danni e/o indennizzo nei confronti di Seed Digital Srl, e comunque dichiara di rinunciarvi sin da ora. Il Cliente, tuttavia, potrà richiedere a Seed Digital Srl di utilizzare tale credito per l’acquisto e/o il rinnovo di altri Servizi, con le modalità ed i termini indicati al successivo comma 5, al quale integralmente si rinvia anche in riferimento all’ipotesi di perdita del credito.

6.3 Il Cliente non potrà far valere diritti o sollevare eccezioni di alcun tipo se prima non avrà provveduto ad eseguire correttamente i pagamenti previsti dal Contratto ed a fornirne apposita prova documentale su richiesta di Seed Digital Srl.

Nel caso in cui il pagamento del prezzo non risulti valido o sia per qualsiasi motivo revocato o annullato dal Cliente, oppure non sia eseguito, confermato o accreditato a beneficio della stessa Seed Digital Srl, quest’ultima si riserva la facoltà di sospendere e/o interrompere l’attivazione e/o la fornitura del Servizio con effetto immediato, qualora lo stesso sia già stato attivato.

6.4 Con l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, il Cliente acconsente espressamente che la fattura gli possa essere trasmessa e/o messa a disposizione in formato elettronico.

6.5 I crediti eventualmente esistenti in favore del Cliente, a qualsiasi titolo, e non imputati ad alcun Servizio, per qualsiasi ragione, dovranno essere utilizzati da quest’ultimo per l’acquisto o il rinnovo di Servizi erogati da Seed Digital Srl entro e non oltre il periodo di 12 (dodici) mesi dalla data del pagamento. Trascorso inutilmente il periodo di tempo sopra indicato, senza che il Cliente abbia utilizzato il predetto credito, questo si intenderà definitivamente acquisito ed incassato da parte di Seed Digital Srl ed il Cliente non potrà pretenderne la restituzione o la sua utilizzazione.

6.6 Il pagamento delle fatture emesse da Seed Digital Srl dovrà essere effettuato dal Cliente per l’intero importo, anche in caso di contestazione, pena altrimenti l’applicazione dei successivi Artt. 15 e 16.

6.7 Il corrispettivo versato dal Cliente sarà imputato al Servizio dal medesimo ordinato, tuttavia, il Cliente prende atto ed accetta che nell’ipotesi in cui non risultino essere state pagate fatture emesse dal Fornitore nei confronti del Cliente per la fornitura di qualsiasi servizio pregresso, il fornitore stesso, previo avviso al Cliente, imputerà il corrispettivo dal medesimo versato al pagamento delle predette fatture fino all’integrale corrispondenza dell’importo in esse indicato e dovuto. L’eventuale somma versata dal Cliente che dovesse residuare a seguito della predetta operazione, sarà imputata al Servizio ordinato, ed il Cliente dovrà provvedere immediatamente al versamento dell’ulteriore somma dovuta fino al raggiungimento del corrispettivo previsto, individuato nell’importo di cui al precedente comma 1, pena altrimenti la mancata conclusione del Contratto.

ART. 7 – ATTIVAZIONE ED EROGAZIONE DEL SERVIZIO

7.1 Il Cliente prende atto ed accetta che le pratiche di attivazione o rinnovo del Servizio avranno inizio al momento del pagamento del prezzo del servizio, secondo le modalità indicate nel contratto di fornitura di servizi,  che dovrà comunque avvenire entro e non oltre 7 giorni dalla data di emissione della fattura, sia in caso di prima sottoscrizione che in caso di rinnovo, fatte salve tempistiche differenti previste nel contratto di fornitura di servizi; Seed Digital Srl comunicherà al Cliente tramite e-mail o comunicazione cartacea mediante raccomandata A/R inviata alla sede legale del Cliente l’attivazione del Servizio stesso.

7.2 Seed Digital Srl si riserva la facoltà di non procedere all’attivazione o al rinnovo del Servizio o nel caso sia già stato attivato alla sua sospensione, a suo insindacabile giudizio, nei casi in cui:

a) il Cliente risulti essere stato inadempiente nei confronti della stessa Seed Digital Srl e/o Società ad essa collegate e fornitrici di servizi terzi, anche in relazione a precedenti rapporti contrattuali. In tal caso, l’attivazione del Servizio potrà essere subordinata, a discrezione ed a seguito di comunicazione di Seed Digital Srl, previo adempimento del rapporto precedente;

b) il Cliente non fornisca la documentazione dalla medesima richiesta, o comunque fornisca dati falsi o che il Fornitore sospetti essere tali (in tale ultimo caso l’attivazione del servizio sarà subordinata alla verifica dei dati da parte del Fornitore);

c) il Cliente risulti iscritto nel registro dei protesti o assoggettato a procedure esecutive;

d) il Cliente sia ammesso o sottoposto a procedure concorsuali;

e) vi sia il fondato sospetto di insolvenza da parte del cliente e/o lo stesso abbia fatto richiesta di attivazione di procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento;

e) esistano motivi tecnici, organizzativi o di altra natura che siano di ostacolo all’attivazione del Servizio.

7.3 Seed Digital Srl provvederà a comunicare al Cliente la mancata attivazione o il mancato rinnovo del Servizio, indicandone i motivi, e sarà tenuta a restituire al Cliente il corrispettivo che risulti essere stato dalla medesima ricevuto in pagamento, senza ulteriori oneri. Resta inteso che su tale somma non saranno dovuti interessi di alcun genere. Il Cliente prende atto ed accetta di aver diritto esclusivamente alla restituzione del prezzo pagato e di non poter avanzare alcuna richiesta di indennizzo, di risarcimento del danno o pretesa di alcun genere a causa della mancata attivazione del Servizio.

ART. 8 – DURATA

8.1. Le parti convengono che il contratto avrà la durata indicata nella singola pattuizione contrattuale o nella nota di lavoro allegata e che detta decorrerà dall’attivazione del servizio così come previsto all’articolo 6.

8.2. Le parti concordano che alla data di naturale scadenza del contratto il servizio erogato sarà interrotto ed il Contratto cesserà di avere efficacia, salvo rinnovo da effettuarsi almeno 15 (quindici) giorni prima della scadenza medesima, mediante l’inoltro di apposita richiesta di rinnovo ed il pagamento del relativo importo, alle tariffe ed alle condizioni contrattuali speciali che verranno statuite nel nuovo contratto di fornitura. Per effetto di quanto sopra precisato, il contratto si rinnoverà per il periodo di tempo pattuito tra fornitore e Cliente in sede di ordine ed indicato nel nuovo Contratto.

8.3 Al termine del rapporto contrattuale, a qualsiasi causa dovuto, il Cliente e Seed Digital Srl saranno liberi dalle reciproche obbligazioni.

ART. 9 DATI DEL CLIENTE

9.1 Il Cliente garantisce, anche ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 494 c.p., che i dati personali forniti a Seed Digital Srl per l’integrale esecuzione del contratto sono corretti, aggiornati e veritieri e permettono di individuare la sua vera identità. Il Cliente si impegna a comunicare tempestivamente a Seed Digital Srl ogni variazione ai propri dati personali indicati in fase di stipula del contratto e a fornire in qualsiasi momento, previa richiesta, prova adeguata della propria identità, del proprio domicilio o residenza e, se del caso, della propria qualità di legale rappresentante della persona giuridica richiedente il Servizio.

9.2 Il Cliente prende atto ed accetta che qualora ai fini della conclusione del Contratto, abbia comunicato al fornitore dati falsi, non attuali o incompleti, quest’ultimo si riserva il diritto di sospendere immediatamente il Servizio e/o di risolvere il contratto, trattenendo le somme pagate dal Cliente e riservandosi il diritto di chiedere il risarcimento del maggior danno; resta inteso che il Cliente non potrà avanzare a Seed Digital Srl alcuna richiesta di rimborso, indennizzo e/o risarcimento danni per il tempo in cui non ha usufruito del Servizio.

ART. 10 – MODIFICHE DELLE CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO

10.1. Il fornitore si riserva la facoltà di apportare modifiche alle presenti condizioni generali di contratto, dandone notizia al cliente stesso a mezzo e-mail e provvedendo, altresì, ad aggiornare il nuovo testo contrattuale sulla propria pagine web: https://www.seed.digital  e relative sottosezioni.

Le parti convengono che tali modifiche siano applicate al momento dell’eventuale rinnovo del contratto, fatta salva la facoltà di disdetta da parte del cliente; in difetto il cliente dichiara, ora per allora, l’accettazione delle nuove condizioni generali di contratto.

ART. 11 – OBBLIGHI E LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ DI SEED DIGITAL

11.1 Seed Digital garantisce al Cliente la fornitura e l’utilizzo dei Servizi in conformità a quanto previsto nella Nota di Lavoro e nel Contratto.

Seed Digital dichiara e garantisce che le Attività oggetto del contratto sono comprese nel suo oggetto sociale e che la stessa è dotata di propria autonomia organizzativa e gestionale capace di operare nel settore oggetto del contratto come di fatto opera, con propri capitali mezzi ed attrezzature.

11.2 Seed Digital si impegna a:

– eseguire il servizio senza interferire o recare intralcio o interruzioni allo svolgimento dell’attività lavorativa del Cliente;

– adottare nell’esecuzione del Contratto ogni precauzione ed ogni iniziativa necessaria per evitare danni alle persone e alle cose.

– comunicare tempestivamente al cliente eventuali variazioni in merito alla compagine sociale e dei propri organi societari nonché l’insorgenza di eventuali circostanze tali da comportare rilevanti modifiche alla propria situazione patrimoniale;

11.3 Gli obblighi e le responsabilità di Seed Digital verso il Cliente sono esclusivamente quelli definiti dal Contratto, dalle presenti condizioni e dal codice del consumo. Pertanto in qualsiasi caso di violazione o inadempimento imputabile a Seed Digital, la stessa non risponde per un importo superiore a quello versato dal Cliente per il singolo Servizio, ordinato o rinnovato, interessato dall’evento dannoso. Resta espressamente escluso, ora per allora, qualsiasi altro indennizzo o risarcimento al Cliente per danni diretti o indiretti di qualsiasi natura e specie.

11.4 Seed Digital non effettua nessun backup specifico dei dati e/o informazioni e/o contenuti trattati dal Cliente, mediante il Servizio;

11.5 Seed Digital non sarà considerata in nessun caso responsabile per l’uso fatto del Servizio in relazione a situazioni critiche che comportino, a titolo esemplificativo, rischi specifici per l’incolumità delle persone, danni ambientali, rischi specifici in relazione a servizi di trasporto di massa, alla gestione di impianti nucleari e chimici e di dispositivi medici; in tali casi, Seed Digital si rende disponibile a valutare e negoziare con il Cliente uno specifico accordo “mission critical” con, gli eventuali, rispettivi SLA (service level agreement).

11.6 Seed Digital non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi danno, diretto o indiretto, subito dal Cliente a seguito di errori nei dati da questi comunicati alla stessa;

11.7 Seed Digital si impegna ad assicurare la migliore funzionalità del prodotto, ma non assume alcuna responsabilità sia verso il Cliente, sia verso Terzi per cattivo funzionamento e ritardi determinati da cause ad essa non imputabili, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

a) caso fortuito, eventi catastrofici o di forza maggiore;

b) fatto del terzo;

d) errata utilizzazione o utilizzazione non conforme alle presenti Condizioni Generali, del prodotto da parte del Cliente

11.8 Seed Digital non presta alcuna garanzia sulla validità ed efficacia, anche probatoria, del Servizio o di qualsiasi dato, informazione, messaggio, atto o documento ad esso associato o comunque immesso, comunicato, trasmesso, conservato o in ogni modo trattato mediante il Servizio medesimo:

a) quando il Cliente intende utilizzarli o farli valere in Stati ovvero ordinamenti diversi da quello Italiano,

b) per la loro segretezza e/o integrità (nel senso che eventuali violazioni di queste ultime sono, di norma, rilevabili dall’Utente o dal destinatario attraverso l’apposita procedura di verifica).

11.9 Seed Digital non assume, in nessun caso, alcuna responsabilità per le informazioni, i dati, i contenuti immessi o trasmessi e, comunque, trattati dal Cliente mediante il Servizio ed in genere per l’uso fatto dal medesimo del predetto Servizio e si riservano di adottare qualsiasi iniziativa ed azione, a tutela dei propri diritti ed interessi, ivi compresa la comunicazione ai soggetti coinvolti dei dati utili a consentire l’identificazione del Cliente.

11.10 Resta inteso, e di ciò il Cliente prende atto ed accetta, che Seed Digital non risponde in nessun modo dei danni subiti dal Cliente stesso e/o da Terzi, direttamente o indirettamente, in conseguenza dell’utilizzo del Servizio.

11.11 Nell’ipotesi in cui il Cliente sia una Pubblica Amministrazione, Seed Digital assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13 agosto 2010 n. 136 e successive modifiche ed integrazioni.

11.12 Seed Digital assume obbligazioni di mezzi e non di risultato. Seed Digital non può essere ritenuta responsabile per qualsiasi danno, diretto o indiretto, subito dal Cliente a seguito di errori nei dati da questi comunicati alla stessa.

11.13 Seed Digital si impegna ad assicurare la migliore funzionalità del sistema, ma non assume alcuna responsabilità sia verso il Cliente, sia verso Terzi per ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione nell’erogazione del Servizio determinati da cause ad essa non imputabili, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo:

a) caso fortuito, eventi catastrofici o di forza maggiore;

b) fatto del terzo;

d) manomissione o interventi sui servizi o sulle apparecchiature eseguiti dal Cliente o da parte di soggetti Terzi non autorizzati da Seed Digital;

c) guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di Seed Digital che dei suoi fornitori;

d) errata utilizzazione o utilizzazione non conforme alle presenti Condizioni Generali, del Servizio da parte del Cliente;

e) esecuzione degli interventi di manutenzione ordinaria e/o straordinaria o di modifiche e o manutenzioni non programmabili e/o prevedibili e tecnicamente indispensabili;

f) motivate ragioni di sicurezza e/o garanzia di riservatezza;

g) in caso di guasto e/o di malfunzionamento che comporti pericolo per la rete e/o per le persone.

11.14 Resta inteso, e di ciò il Cliente prende atto ed accetta, che Seed Digital non assume alcuna responsabilità sia verso il Cliente sia verso Terzi per gli eventuali provvedimenti che l’Authority competente potrà direttamente adottare sul nome a dominio e per le conseguenze che tali provvedimenti potrebbero avere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, in termini di utilizzo del Servizio e/o di visibilità sulla rete internet del corrispondente sito web;

11.15 Resta inteso che alcuna responsabilità potrà essere imputata a Seed Digital qualora la fornitura del Servizio, con le precise caratteristiche richieste dal Cliente, sia condizionata al fatto del terzo (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, fornitore di Seed Digital) e/o ai tempi delle relative procedure di attivazione.

11.16 Il Cliente prende atto ed accetta che:

a) l’utilizzo dei servizi forniti in collaborazione con altre infrastrutture (nazionali ed internazionali) è limitato ai confini e dalle norme stabilite dai gestori dei servizi medesimi, nonché dalle legislazioni vigenti nei Paesi che ospitano tali servizi e da quelle internazionali in materia;

b) restano sempre possibili interruzioni tecniche dei servizi dovute a guasti e malfunzionamenti delle macchine e dei software, siano essi di proprietà di Seed Digital o dei suoi fornitori.

c) la natura stessa dei servizi Internet non consente di dare alcuna garanzia sulla possibilità di raggiungere qualsiasi spazio web da tutto il mondo.

d) In caso di campagne geo referenziate il cliente prende atto che tale filtro avviene in fase di erogazione delle impressions;

11.17. Seed Digital provvederà all’assistenza tecnica limitatamente alla tipologia di servizio richiesto dal cliente mediante un supporto di FAQ sul proprio sito web o mediante un servizio di “bug tracker”, oppure tramite segnalazione e-mail alla casella di posta assistenza@seed.digital;

Il fornitore non contatterà mai l’utente per chiedere l’account o altre informazioni riservate. Ogni richiesta di questo tipo da parte di terzi è da considerarsi come una lesione della riservatezza e può essere segnalata a

info@seed.digital;.

11.18. Alla scadenza del contratto il fornitore restituirà tutto il materiale di proprietà del cliente senza trattenere presso di sé alcuna copia del materiale stesso se non quello eventualmente necessario per servizi di manutenzione esplicitamente richiesti e contrattualizzati con il cliente.

11.19 Seed Digital dichiara fin da ora di non svolgere alcuna attività di controllo, mediazione e vigilanza sui contenuti immessi dal Cliente nella rete. Per questo motivo, non esercitando alcun controllo preventivo, non è posto a carico di Seed Digital alcun obbligo di provvedere alla cancellazione dei contenuti ritenuti offensivi, discutibili o per qualsiasi ragione illeciti, pur riservandosi tale facoltà. Il Cliente resterà l’unico responsabile per eventuali modifiche illegittime apportate alle pagine web o per usi diversi da quelli per cui le pagine sono state create (a mero titolo esemplificativo, indicizzazione del sito, fini pubblicitari).

11.20 Seed Digital si impegna a garantire un livello di professionalità adeguato alla prestazione delle attività richieste, secondo la regola d’arte e comunque con la prescritta diligenza e per il tempo strettamente necessario alla prestazione del servizio richiesto, ed al contempo non acquisisce e/o memorizza informazioni presenti negli archivi del Cliente.

11.21 Qualora il Contratto o la natura dei Servizi lo richieda, Seed Digital Srl si impegna a segnalare al Cliente tutti gli aggiornamenti indispensabili per il corretto funzionamento e la sicurezza del Servizio previsto dal Contratto e, se necessario e solo previo suo espresso consenso, ad effettuare gli aggiornamenti indispensabili.

11.22 Qualora il Cliente rifiuti di effettuare gli aggiornamenti indicati come necessari, Seed Digital Srl non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali interruzioni e/o malfunzionamenti dei Servizi forniti.

ART. 12 – OBBLIGHI DEL CLIENTE

12.1 Il Cliente si impegna ad utilizzare il Servizio in conformità a quanto indicato nel Contratto e nelle presenti CGS, nel rispetto della legge, della normativa vigente della morale e dell’ordine pubblico.

12.2 A titolo esemplificativo ma non esaustivo, il Cliente si impegna a:

a) Non porre in essere, e non contribuire in alcun modo a porre in essere, attacchi informatici di ogni tipologia (ivi compresi gli attacchi DOS, virus o altri componenti dannosi), atti diretti a violare o tentare di violare la riservatezza dei messaggi privati, a danneggiare l’integrità delle risorse altrui, a provocare danni diretti o

indiretti a chiunque (a titolo esemplificativo ma non esaustivo tramite software pirata, cracks, keygenerators, serials);

b) Astenersi dal compiere ogni violazione dei sistemi informatici e della sicurezza delle reti di Seed Digital o di Terzi che possano dar luogo a responsabilità civile e/o penale;

c) Non utilizzare il Servizio in maniera tale da recare danno a terzi;

d) Garantire che qualsiasi materiale eventualmente da lui immesso nella rete Internet, anche per il tramite dei servizi offerti da Seed Digital, sia nella sua legittima e completa disponibilità, non contrasti con norme imperative, non violi alcun diritto d’autore, marchio di fabbrica, brevetto o altro diritto di terzi o di Seed Digital tutelato dalla legge o dal contratto.

Eventuale materiale protetto da copyright può essere immesso in rete solo qualora il Cliente abbia ottenuto i diritti di utilizzazione dall’effettivo titolare del relativo diritto d’autore;

f) Trattare come riservato ogni dato od informazione ricevuto, conosciuto o gestito per o a causa della fornitura del Servizio;

h) Non utilizzare o far utilizzare a terzi il Servizio in modo tale da recare danno o nuocere, in qualsiasi modo e forma, all’immagine ed al marchio di proprietà di Seed Digital;

i) Non effettuare spamming o azioni equivalenti in violazione delle vigenti disposizioni di legge, non introdurre o inviare programmi (virus, trojan horses etc) che compromettano il funzionamento della rete;

l) Accettare ed osservare le norme di buon uso delle risorse di rete, contenute nel documento “Netiquette”, pubblicate sul sito web della Naming Authority Italiana (http://www.nic.it/tutto-sul.it/netiquette), delle quali il Cliente dichiara di essere a conoscenza e di accettare;

m) Non utilizzare o far utilizzare a terzi i servizi messi a disposizione da Seed Digital contro la morale e l’ordine pubblico, al fine di turbare la quiete pubblica o privata, di recare offesa, o danno diretto o indiretto a chiunque (a titolo esemplificativo ma non esaustivo, materiale che tratti pedofilia, pornografia o apologie razzistiche o fanatiche).

12.3 In caso di violazione anche di uno soltanto dei suddetti obblighi/impegni, Seed Digital avrà facoltà di intervenire nelle forme e nei modi ritenuti opportuni per eliminare, ove possibile, la violazione ed i suoi effetti, e di sospendere immediatamente e senza alcun preavviso il Servizio, riservandosi inoltre il diritto di risolvere il contratto ai sensi dei successivi Artt. 15 e 16.

12.4 Seed Digital nei casi sovra elencati tratterrà le somme pagate dal Cliente a titolo di risarcimento, fatto salvo in ogni caso il risarcimento del maggior danno.

Il Cliente prende atto ed accetta che nulla avrà da pretendere da Seed Digital a titolo di rimborso, indennizzo o risarcimento danni per i provvedimenti che la stessa avrà ritenuto opportuno adottare. In ogni caso, il Cliente si assume, ora per allora, ogni responsabilità in merito alle violazioni di cui sopra e si impegna a manlevare e tenere indenne il Fornitore da qualsiasi conseguenza pregiudizievole.

12.5 Il Cliente deve comunicare a Seed Digital tempestivamente, e comunque entro e non oltre 48 (quarantotto) ore, il verificarsi di eventuali irregolarità o disfunzioni del servizio. Eventuali danni causati da una comunicazione poco solerte del Cliente saranno considerati di esclusiva responsabilità del Cliente;

12.6 Il Cliente riconosce che la rete internet non è controllata da Seed Digital e che per la peculiare struttura della rete medesima non è possibile garantire le sue prestazioni e la sua funzionalità né controllare i contenuti delle informazioni trasmesse attraverso di essa. Per questo motivo nessuna responsabilità potrà essere imputata a Seed Digital per la trasmissione o la ricezione di informazioni illegali di qualsiasi natura e specie.

ART 13. REFERENTI

13.1 Il Fornitore ed il Cliente dovranno nominare un referente unico per i rapporti tra di loro i quali avranno il compito di gestire i rapporti tra i due soggetti contrattuali.

13.2 La designazione dovrà avvenire entro il mese successivo alla conclusione del contratto, salvo che i nominativi non vengano indicati all’interno del contratto stesso.

ART. 14 – CESSIONE DEL CONTRATTO

14.1 Il cliente e Seed Digital non potranno, salvo accordo scritto tra le parti in alcun modo e sotto qualsiasi forma cedere a terzi, anche parzialmente, il contratto.

ART. 15 – RECESSO ANTICIPATO

15.1. Le parti convengono che il cliente potrà recedere unilateralmente dal contratto a norma dell’art. 1373 codice civile mediante comunicazione scritta al fornitore inviata a mezzo di lettera raccomandata con avviso di ricevimento con un preavviso di almeno 30 gg.

15.2. Le parti concordano che, qualora il cliente eserciti detta facoltà, il fornitore avrà diritto a trattenere l’intero importo versato dal cliente a titolo di corrispettivo annuale del servizio che s’intenderà imputato quale corrispettivo del recesso anche per il periodo di servizio non usufruito salvo quanto disposto dai paragrafi successivi;

15.3. Il Cliente qualificabile come “consumatore” ai sensi dell’art. 3 del D.lgs. 206/2005 (cd. “Codice del Consumo”), può esercitare il diritto di recesso nelle forme e modalità dagli artt. 52 e seguenti del Codice del Consumo entro il termine di 14 (quattordici) giorni dalla data di perfezionamento del Contratto senza alcuna penalità e senza indicarne le ragioni. Nello specifico il Cliente dovrà manifestare espressamente la volontà di recesso inviando la comunicazione esclusivamente a mezzo raccomandata A/R ai recapiti indicati in Contratto o posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: seed.digital@pec.it.

15.4 Il recesso avrà efficacia entro 30 (trenta) giorni dalla data di ricevimento da parte di Seed Digital della predetta comunicazione, legittimando la stessa a disattivare il Servizio.

15.5 Fermo quanto previsto ai precedenti commi del presente articolo, Seed Digital si riserva la facoltà di recedere dal Contratto in qualsiasi momento e senza obbligo di motivazione, dandone comunicazione scritta al Cliente, con un preavviso di almeno 15 (quindici) giorni, fatto salvo il caso in cui:

(i) sopraggiungano eventi determinati da cause di forza maggiore;

(ii) il Cliente risulti iscritto nell’elenco dei protesti, sia stato dichiarato insolvente, sia stato ammesso o sottoposto ad una procedura concorsuale;

(iii)sia inadempiente ad ogni titolo nei confronti di Seed Digital, anche per Contratti diversi dal presente;

in virtù dei quali il Fornitore si riserva il diritto di recedere dal presente contratto con effetto immediato.

ART.16 – CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA – RISOLUZIONE PER INADEMPIMENTO – CONDIZIONI RISOLUTIVE

16.1 Senza pregiudizio per quanto previsto in altre clausole del Contratto, il medesimo sarà da considerarsi risolto con effetto immediato, ai sensi e per gli effetti di cui all’Art. 1456 Codice Civile, qualora il Cliente:

a) violi gli obblighi previsti negli Articoli precedenti così come le disposizioni previste nel contratto o nella nota di lavoro;

b) violi la Policy di utilizzo dei servizi Seed Digital indicata nelle presenti condizioni;

c) compia, utilizzando il Servizio, qualsiasi attività illecita;

d) ceda tutto o parte del contratto a terzi, senza il preventivo consenso scritto di Seed Digital.

e) non provveda al pagamento del corrispettivo fissato;

f) agisca o si presenti come agente di Seed Digital o millanti ruoli all’ interno della stessa;

16.2 In caso di inadempimento agli obblighi previsti dal Contratto, Seed Digital si riserva di inviare al Cliente, in qualsiasi momento, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1454 cod. civ. diffida ad adempiere entro 15 (quindici) giorni dalla ricezione della relativa raccomandata A.R.

16.3 A far data dalla risoluzione del Contratto, verificatasi nei casi previsti dal presente articolo, il Servizio viene disattivato senza alcun preavviso. In tali ipotesi, il Cliente prende atto ed accetta che le somme pagate dal medesimo saranno trattenute da Seed Digital a titolo di penale e la stessa avrà facoltà di addebitare al Cliente ogni eventuale ulteriore onere che abbia dovuto sopportare, restando in ogni caso salvo il suo diritto al risarcimento degli eventuali maggiori danni o del pagamento di eventuali lavori effettuati e non saldati;

ART. 17 – NDC – NON DISCLOSURE CLAUSE

17.1. Con l’espressione “informazioni riservate” si intende ogni informazione acquisita in conseguenza e/o occasione del presente contratto che sia stata espressamente indicata come tale dalle Parti o che possa essere ragionevolmente considerata tale a causa della sua natura, del suo contenuto o delle circostanze nelle quali viene fornita.

Si intendono quindi come riservate, a titolo esemplificativo e non esaustivo: informazioni di natura commerciale, tecnica, industriale e finanziaria, ivi compresi diritti ed ogni forma di sfruttamento di proprietà industriale, know-how, marchi, brevetti, modelli, disegni ornamentali, testi, video, programmi, o relative ad attività, clienti, prodotti, prezzi, analisi di mercato, tecniche di vendita, operazioni, processi, previsioni, calcoli, valutazioni e intenzioni, o relative alla società o ad altre società del medesimo gruppo industriale.

17.2 Le Parti si impegnano, pertanto, a segnalare, di volta in volta, le informazioni da considerarsi confidenziali, comprese quelle di Background, Sideground, o tutelate dalla normativa in tema di proprietà industriale e intellettuale, scambiate in esecuzione del presente Contratto, la cui eventuale divulgazione dovrà essere autorizzata per iscritto dalla parte titolare delle informazioni riservate.

17.3. Le Parti si impegnano pertanto per tutta la durata del presente contratto e per un periodo ulteriore di anni 5 (cinque) a:

17.3.1 non rivelare a terzi, né in tutto né in parte, direttamente o indirettamente, in qualsivoglia forma, qualsiasi informazione confidenziale trasmessa loro dall’altra Parte;

17.3.2.  non utilizzare né in tutto né in parte, direttamente o indirettamente, qualsiasi informazione confidenziale trasmessa loro dall’altra Parte per fini diversi da quanto previsto dal presente accordo;

17.3.3. ad impiegare ogni mezzo idoneo, e a porre in essere ogni e qualsiasi atto o attività ragionevolmente necessari, al fine di garantire che le informazioni confidenziali non siano liberamente accessibili a terzi;

17.3.4. a non duplicare, copiare, riprodurre, registrare o diversamente rappresentare, salve le necessità che discendano dall’esecuzione del presente Contratto, o salvo consenso espresso della Parte che ne abbia diritto, con ogni e qualunque mezzo a tali fini idoneo, in tutto o in parte, file, atti, documenti, elenchi, note, disegni, schemi, corrispondenza e/o ogni altro materiale contenente una o più informazioni confidenziali;

17.3.5. a restituire o distruggere immediatamente, al termine o alla risoluzione del presente Accordo, ogni e qualsiasi file, atto, documento, elenco, nota, disegno, schema, lettera ed ogni altro materiale, comprese le loro eventuali copie o riproduzioni, contenenti una o più informazioni confidenziali, sempre che non vi sia un obbligo di legge che ne prescriva la conservazione.

17.3. Le informazioni confidenziali verranno comunicate unicamente a coloro che oggettivamente necessitino di acquisirne conoscenza per gli scopi della presente collaborazione e che abbiano a loro volta previamente assunto un obbligo di riservatezza conforme alle previsioni del presente accordo.

17.4. Le parti si danno reciprocamente atto che in nessun caso potranno essere considerate informazioni confidenziali:

17.4.1. quelle informazioni per le quali possa essere fornita prova che al momento della comunicazione siano generalmente note o facilmente accessibili ai terzi;

17.4.2. le informazioni che, in qualunque momento, divengano di pubblico dominio o comunque liberamente accessibili da parte dei terzi, senza che la Parte che ne è venuta a conoscenza abbia violato il presente Accordo, a condizione che la loro divulgazione o la loro accessibilità non siano causati da fatto illecito o non siano stati comunque espressamente vietati dalla Parte che li ha comunicati, e a partire dal momento in cui esse divengono effettivamente di pubblico dominio o liberamente accessibili;

17.4.3. le informazioni che una Parte possa dimostrare di essere state in suo legittimo possesso in un momento antecedente a quello in cui gli sono state comunicate dall’altra Parte;

17.4.4. le informazioni che una Parte possa dimostrare essere in suo legittimo possesso indipendentemente dal rapporto di collaborazione;

17.4.5. le informazioni che una Parte sia tenuta a comunicare o a rendere accessibili in adempimento di norme di legge o regolamento nonché di un ordine impartito dalla pubblica Autorità.

ART. 18 – DIRITTI ESCLUSIVI DI PROPRIETÀ

18.1 Il Servizio sarà utilizzato dal Cliente nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale di Seed Digital e/o di terzi.

18.2 Seed Digital è titolare esclusiva e dispone del software, del codice sorgente, della relativa documentazione e di ogni altra informazione fornita al Cliente in esecuzione del contratto; il Cliente, pertanto, non è autorizzato a riprodurre, elaborare, pubblicare, diffondere e cedere a terzi con qualunque mezzo il materiale sopra indicato, se non nei limiti di quanto sia necessario per usufruire del Servizio acquistato.

18.3 Tutto il materiale proveniente dal Fornitore deve essere trattato come riservato e confidenziale con espresso divieto di pubblicarlo, trasmetterlo o diffonderlo presso terzi in qualsiasi modo e forma.

18.4 I codici/file sorgenti originali dei software creati da Seed Digital Srl saranno di proprietà del cliente. solo a fronte di nuova ed espressa contrattualizzazione che tenga conto del valore del codice sorgente come know-how del fornitore

18.5 Il cliente potrà cedere la proprietà intellettuale dei file sorgente a soggetti terzi solo al momento in cui essi siano diventati di sua proprietà ovvero solo a fronte di specifica contrattualizzazione con il fornitore.

18.6 Sino a quando il Cliente non avrà versato il saldo dell’importo dovuto, resteranno di proprietà materiale

ed intellettuale di Seed Digital Srl tutte le altre opere dell’ingegno prodotte dall’Agenzia nel corso del Contratto in qualsiasi forma e su qualsiasi supporto, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, programmi, modelli, disegni ornamentali, supporti grafici di qualsiasi tipo, testi, fotografie e video escluso ovviamente il codice sorgente originale di cui ai commi precedenti.

18.7 Pertanto, il Cliente si impegna:

ad utilizzare tali opere dell’ingegno al solo scopo di usufruire dei Servizi oggetto del Contratto;

a non copiarle e/o riprodurle in qualsiasi modo e forma, in tutto o in parte;

a non rivelarle, diffonderle o divulgarle a terzi o ad utilizzarle a favore altrui;

in caso di esercizio della facoltà di recesso e/o revoca dell’incarico, a restituire a Seed Digital Srl tutta la documentazione e le opere dell’ingegno sopra elencate utilizzate e/o create per l’espletamento del Servizio.

ART. 19 – DISPOSIZIONI GENERALI

19.1 Le presenti condizioni rimarranno in vigore anche successivamente alla data di prima esecuzione, in conformità ai termini qui previsti, senza necessità per le Parti di rinnovare l’assunzione di quelli tra gli obblighi derivanti dalle stesse. Tuttavia, a richiesta di una o entrambe le Parti, gli accordi qui contenuti saranno, in tutto o in parte e in qualsiasi momento, riprodotti in documenti separati e distinti, fermi restando il contenuto, le condizioni e l’unitarietà delle pattuizioni e che la Parte che avanzi richiesta in tal senso sosterrà ogni relativo costo, spesa e onere fiscale.

19.2. Nessuna Parte potrà cedere i vincoli derivanti dal Contratto di servizi o i rispettivi interessi, diritti e obbligazioni derivanti dal Contratto a terzi, senza il preventivo consenso per iscritto dell’altra Parte.

19.3 Nessuna Parte potrà considerarsi aver rinunciato ai propri diritti derivanti dal Contratto ovvero da inadempimenti o violazioni dell’altra Parte, salvo che tale Parte abbia formalizzato tale rinuncia per iscritto.

19.4 Nessuna rinuncia a far valere qualsiasi inadempimento o violazione di una pattuizione sarà interpretata come una rinuncia a far valere ulteriori inadempimenti o violazioni della medesima, che siano o meno simili, né potrà essere interpretata come una rinuncia alla pattuizione stessa.

19.5 La presente versione annulla e sostituisce ogni altra precedente formulazione delle CGS eventualmente redatta e costituisce la manifestazione ultima ed integrale dei termini di servizio. Nessuna modifica, postilla o clausola comunque aggiunta al presente contratto sarà valida ed efficace tra le Parti se non specificatamente ed espressamente approvata per iscritto da entrambe con espressa dicitura di deroga. In caso di accordi particolari con il Cliente questi dovranno essere formulati per iscritto e costituiranno addendum alle presenti condizioni.

ART. 20 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

20.1 Il trattamento dei dati personali comunicati dal Cliente a Seed Digital ai fini dell’esecuzione del Contratto e della successiva erogazione del Servizio, avverrà in conformità al D.lgs. 196/2003 e al Regolamento europeo 679/2016, all’informativa presente sul sito https://www.seed.digital  ed in forza del consenso al trattamento dei dati manifestato in tale sede dal Cliente o mediante modulo allegato al contratto stesso.

20.2 Seed Digital, per le sole fasi di raccolta, trattamento e gestione dei dati, necessarie ai fini dell’erogazione dei Servizi, si pone quale Titolare autonomo del trattamento in conformità alle definizioni dei ruoli descritte nel D.lgs. 196/2003 e nel Regolamento UE 2016/679.

20.3 Il Cliente, con riferimento ai dati di terzi da egli stesso immessi e/o trattati in fase di ordine e/o di utilizzo dei Servizi, dichiara di aver preventivamente fornito loro adeguata informativa di cui all’art. 13 del Regolamento europeo n. 679/2016 e di aver acquisito dai medesimi il consenso al trattamento. Resta comunque inteso che il Cliente si pone, rispetto a tali dati, quale Titolare autonomo del trattamento, assumendo tutti gli obblighi e le responsabilità ad esso connesse manlevando Seed Digital da ogni contestazione, pretesa o altro che dovesse provenire da terzi soggetti in riferimento a tali ipotesi di trattamento.

ART. 21 – NOMINA A RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

21.1 Per effetto dell’accettazione delle presenti CGS e del perfezionamento del contratto di fornitura ai sensi di quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 e dalla normativa vigente in materia, il Cliente, in qualità di Titolare dei dati personali da questi trattati mediante il Servizio prescelto tra quelli oggetto delle presenti Condizioni, e così come disciplinato di volta in volta nelle relative condizioni speciali del Contratto, nomina Seed Digital Srl, con sede legale in Corso Vercelli 9 – Milano P. IVA 12614570963, Responsabile del trattamento dei dati personali, con la descrizione dettagliata dei compiti ed oneri ai quali sarà tenuta in virtù di tale ruolo.

ART. 22 – NORME APPLICABILI

22.1 Le presenti CGS e i contratti che ad esse si riferiscono sono regolati dalle norme e leggi pro tempore vigenti.

22.2 In presenza di prescrizioni di conformità riferite a disposizioni nazionali e comunitarie e/o norme tecniche di prodotto, tali riferimenti si intendono recepiti con riguardo all’edizioni vigente all’ atto del perfezionamento dei documenti contrattuali.

22.3 Qualora dopo la data di sottoscrizione del contratto e fino all’ultimazione dello stesso intervenissero nuove normative tecniche o modifiche a quelle esistenti, essere dovranno essere egualmente rispettate.

22.4 Il fornitore ed il cliente, nel caso di impresa, si impegnano altresì ad ottemperare alle disposizioni, vigenti od emanande, in tema di sicurezza sul lavoro, trattamento e tutela dei lavoratori.

ART. 23 – LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

23.1 Il Contratto è regolato esclusivamente dalla legge italiana, restando esclusa qualsiasi applicazione della convenzione delle Nazioni Unite sulla vendita internazionale delle merci la cui applicazione potrà essere disciplinata unicamente nel caso di accordo specifico a latere tra le parti.

23.2 L’Autorità Giudiziaria italiana sarà giurisdizionalmente competente, in via esclusiva, a risolvere e decidere ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione e/o esecuzione e/o applicazione del Contratto, salvo il caso in cui il Cliente abbia agito e concluso il Contratto in qualità di Consumatore per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale svolta; in tale ipotesi la competenza giurisdizionale sarà dell’Autorità Giudiziaria dello Stato ove era domiciliato il Consumatore al momento della conclusione del Contratto, salvo il caso che lo stesso Consumatore preferisca rivolgersi all’Autorità Giudiziaria italiana.

23.3 Quando, in base al precedente comma 2, la competenza giurisdizionale a risolvere e decidere ogni e qualsiasi controversia relativa all’interpretazione e/o esecuzione e/o applicazione del Contratto è individuata:

a) in capo all’Autorità Giudiziaria italiana: sarà territorialmente competente esclusivamente quella del Foro ove il convenuto è domiciliato ovvero ha la propria sede, salvo il caso in cui il Cliente abbia agito e concluso il Contratto in qualità di Consumatore per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale svolta; in tale ipotesi sarà esclusivamente competente l’Autorità Giudiziaria del Foro ove il Cliente aveva il proprio domicilio al momento della conclusione del Contratto, se ubicato sul territorio dello stato italiano, in difetto sarà esclusivamente competente l’Autorità Giudiziaria del Foro ove il Fornitore ha la propria sede;

b) in capo all’Autorità Giudiziaria di uno Stato diverso da quello italiano: sarà territorialmente competente esclusivamente l’Autorità giudiziaria del Foro ove il Cliente ha il proprio domicilio, se ubicato ancora sul territorio dello Stato ove era domiciliato al momento della conclusione del Contratto, in difetto, ovvero qualora il Cliente abbia preferito rivolgersi all’Autorità Giudiziaria italiana, sarà esclusivamente competente quella del Foro ove il Fornitore ha la propria sede.